Schioppettino

Vigneto: i vigneti sono situati in Cividale, con esposizione a sud-est, ad altitudine di 140 m. sul lvello del mare. Nome del vigneto “Variant”.
Terreno: tipo argilloso o flysch.
Uva: Schioppettino o ribolla nera (autoctono) al 100%; grappolo di forma piuttosto grande, cilindrico allungata con una o due ali, mediamente serrato, acino sferico quasi ellissoidale, buccia di colore blu, nero, pruinosa e spessa.
Densità per ettaro: n. 5.500/6.500 piante, con resa di 50 quintali/h.
Vendemmia: raccolta manuale tardiva da inizio o metà ottobre.
Vinificazione: fermentazione in tini di legno, senza aggiunta di lieviti estranei a quelli propri.
Affinamento: in barrique nuove 80% 20% secondo passaggio per 12 mesi + 12 mesi botte grande rovere + 6/8 mesi inox decantazione naturale; vino non filtrato.
Longevità: oltre 15/20 anni.
Colore: rosso rubino intenso, quasi ematico e a tratti con sfumature e riflessi violacei; pulizia intensa, consistente il frutto anche sulle pareti del bicchiere.
Profumo: equilibrato, freschissimo, particolare all’olfatto dove spiccano le sensazioni di ciliegia e di frutti di bosco e finire con il granulo di caffè.
Note sensoriali: in bocca è un’esplosione di sapori pieni, complessi e dalla particolare freschezza del frutto che domina il palato con tratti marcati di frutti di bosco.
Carattere: grande freschezza, sensazioni fruttate e floreali sia al naso che in bocca estremamente piacevoli. Pluri abbinabile anche su ciò che piace.
Degustazione: servire a 17-18 °C in calice ampio e bombato a forma di tulipano chiuso.